Fiat: reso noto il regolamento sui prestiti obbligazionari

Oggi c’è stato l’annuncio, di Fiat S.p.A., del nuovo regolamento dei due prestiti obbligazionari. Il regolamento dell’emissione obbligazionaria denominata in Euro prevede un’articolazione in due prestiti obbligazionari di cui, il primo sarà assistito da garanzia di 900 milioni di euro, con cedola fissa del 6,125%, con scadenza a luglio 2014 e prezzo di emissione pari al 100% del valore nominale, mentre il secondo prestito obbligazionario sarà garantito da 600 milioni di euro, con cedola fissa del 7,375%, e scadenza a luglio 2018 . In quest’ultimo caso , il prezzo di emissione sarà pari al 100% del valore nominale. Il prezzo dei due prestiti obbligazionari era stato già stabilito il 5 luglio 2011.I titoli, che sono stati emessi da Fiat Finance and Trade Ltd, société anonime, società totalmente sottoposta al controllo di Fiat S.p.A., nell’alveo del programma di Global Medium Term Notes con garanzia totale di Fiat S.p.A., hanno riscosso l’assegnazione di un rating pari a Ba1 da Moody’s Investors Service, BB da Standard & Poor’s e BB+ da Fitch. I suddetti titoli sono stati accettati per la quotazione nella Borsa irlandese.

Comments

comments

Powered by Facebook Comments